Pesto di pomodori freschi

Pesto di pomodori freschi

Qui abbiamo avuto un ferragosto caldo e secco, una meraviglia con il mare ancora più meraviglioso.

Malgrado l’estate l’appetito non è andato via, devo dire che io a cena ho una gran voglia di pastasciutta!

Di preparare sughi e intingoli caldi non se ne parla ma neppure di pasta fredda, così faccio sughi freddi, anzi nuove idee di pesto e pasta calda.

E’ proprio su questa scia di pensiero che arriva questo pesto di pomodori freschi che è proprio freschissimo e un po’ “acidello”, quasi dissetante!

Una manciata di ingredienti e in 5 minuti è pronto, l’ideale quando si torna dalla spiaggia.

Pomodori datterini

Peperoncino fresco

Basilico

Pinoli

Aglio

[ Sale ]

[ Olio extravergine d’Oliva ]

[ Gherigli di noce (facoltativo) ]

Pesto di pomodori freschi

La preparazione è talmente facile che quasi mi vergogno a scriverla 😀

Dopo aver lavato e sbucciato tutto, anche i pomodorini li preferisco senza pelle in questo caso, però non è obbligatorio.

Metto tutti gli ingredienti nel bicchiere del mixer: i pomodorini, i pinoli, qualche foglia di basilico ben asciugata, un po’ di aglio a piacere e una punta di peperoncino fresco pelato a vivo (ma con i semi).

Se ho una noce aggiungo anche quella.

Poi un po’ di buon olio extravergine d’oliva e un pochino di sale.

Faccio andare brevemente le lame, poi fermo per non scaldare il sugo, e così via finché non ho raggiunto la consistenza giusta.

Io lo preferisco un po’ granuloso, ma è una preferenza personale e di può anche farlo diventare una crema, l’importante è non insistere con il mixer continuativamente, altrimenti il composto frigge…

Se in frigo ci sono altri rimasugli di pesto di qualsiasi tipo le aggiungo, qui non si butta via niente, soprattutto le cose buone.

Mentre preparo cuoce la pasta e poi si mangia!

Pesto di pomodori freschi

Rispondi