Pesto senza pinoli e frutta a guscio

Pesto senza pinoli e frutta a guscio

E’ un periodo che faccio pesto a tutto spiano, non solo quello classico ma con varianti nuove e velocissime come sempre.

L’altro giorno Elena, sulla pagina Facebook, mi ha chiesto di studiare una variante per il suo bimbo che è allergico ai pinoli e a tutta la frutta a guscio.

Ho pensato un po’ alla cosa e ho trovato la soluzione giusta mescolando gli ingredienti del pesto genovese con quelli del pesto di pomodori freschi, con poche modifiche mi sono mangiata ieri sera la ricettina giusta… 

Va benissimo per chi ha allergie alla frutta secca, ma è talmente buono e delicato che è strepitoso per tutti.

Insieme a me l’hanno assaggiato i miei bambini che adorano il pesto classico e hanno assaggiato anche il pesto di zucchine e quello di pomodori freschi, quando ho chiesto che tipo preferiscono hanno risposto che è questo, un ottimo risultato direi…

Basilico

Pomodorini freschi

Parmigiano Reggiano

Formaggio fresco tipo robiola o fiocchi di latte

Aglio

[ Sale ]

[ Pangrattato (facoltativo) ]

Anche per questo pesto 5 minuti di preparazione sono più che sufficienti.

Metto tutti gli ingredienti nel bicchiere del minipimer e poi frullo brevemente per non far scaldare le lame, mi fermo per qualche secondo e poi continuo a tritare finché la consistenza è quella che preferisco.

Io lascio sempre leggermente granuloso.

Il colore non è quello del pesto classico perché i pomodorini, oltre ad aggiungere una leggera acidità, donano una nota cromatica diversa.

Insomma, provatelo e ditemi com’è… 😀

Pesto senza pinoli e frutta a guscio

Rispondi